header - banner4
Home > I Servizi > Per i cittadini > Passaporti

Passaporti

Per informazioni dettagliate in materia di passporti, oltre quelle di seguito disponibili, consultare la pagina specificatamente dedicata nella sezione Servizi Consolari del sito web del Ministero degli Affari Esteri.

L'Ufficio "Passaporti" svolge le pratiche relative al rilascio dei passaporti italiani anche in seguito a furto o smarrimento.

Il passaporto è un documento di riconoscimento e di viaggio.

I passaporti rilasciati a partire dal 4 febbraio 2003 hanno una validità di dieci anni (e non più di cinque come in precedenza) e non potranno essere rinnovati alla scadenza.

Il passaporto è rilasciato gratuitamente solo in casi particolari previsti dalla legge.

Al di fuori dei predetti casi, il rilascio di un nuovo passaporto con validità per tutto il mondo costa € 116,00.

MODALITA’ DI PAGAMENTO
Gli utenti pagano in contanti lo stesso giorno in cui si presentano per la captazione dell’impronta.

Per ottenere informazioni più particolareggiate inviare un fax al numero 089/47084410 o un'e-mail: passaporti.monacobaviera@esteri.it.

Per il rilascio del passaporto occorrono i seguenti documenti:

1) formulario compilato e firmato ottenibile presso il Consolato, richiedendolo per posta, o attraverso i Corrispondenti consolari;
N.B. Il formulario disponibile su questo sito contiene anche i moduli per i vari atti di assenso
.

2) vecchio passaporto o carta d'identità (che saranno poi restituiti); oppure copia della denuncia di smarrimento o furto rilasciata dalle competenti autorità di polizia;

3) due fotografie recenti formato tessera 3,5 x 4,5 cm su sfondo bianco, nuove ed uguali. E' possibile fare le fotografie per il passaporto presso il Consolato al prezzo di € 5;

4) se il richiedente ha figli minorenni, dovrà presentarsi con l'altro genitore legittimo o presentare l'atto di assenso firmato dall'altro genitore nonché un documento di identità del medesimo, anche in copia, per confronto della firma;

5) se il richiedente è separato o divorziato, deve presentare copia della sentenza del tribunale (tedesco o italiano) e, quando sia richiesto, le ricevute di pagamento degli alimenti, per poter predisporre l'autorizzazione del giudice competente (quello del luogo di residenza del minore);

6) per il rilascio del passaporto a minore occorre compilare la domanda di passaporto con i dati del minore e l'atto di assenso dei genitori o di chi esercita la patria potestà nonché due foto formato tessera.

Si ricorda che per vivere in Germania e viaggiare negli Stati dell'Unione Europea (ed anche in Svizzera) è sufficiente la carta d'identità valida per l'espatrio. Tale documento è rilasciato dal Comune in Italia nel cui Registro degli Italiani Residenti all'Estero (AIRE) il connazionale è iscritto o dal Consolato di appartenenza.

Passaporto biometrico

Dal 3 dicembre 2009 il passaporto biometrico viene rilasciato solo mediante l’acquisizione delle impronte digitali del richiedente, secondo quanto disposto dalla normativa vigente.
Al riguardo, si prega di prendere visione della Informativa ai sensi dell'Art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D. Lg. n. 196/2003)

Rilascio del Passaporto a minori

Dalla data del 25 novembre 2009 non è più possibile iscrivere i minori sui passaporti dei genitori.

Tutti i minori dovranno quindi essere muniti di passaporto individuale e, onde poter aggiornare la fotografia degli aventi diritto, la validità temporale di tali passaporti sarà differenziata in base all’età (tre anni di validità per i minori da zero a tre anni; cinque anni per i minori da tre a diciotto anni).

Si ritiene opportuno precisare che la validità del passaporto recante l'iscrizione del minore rimane per il solo genitore che ne è titolare fino alla naturale scadenza

Si riassumono di seguito gli elementi salienti della legge citata.

"Art. 14. - Il passaporto ordinario e' individuale. Esso spetta ad ogni cittadino, fatte salve le cause ostative contemplate nella presente legge.
Per i minori di eta' inferiore agli anni quattordici, l'uso del passaporto e' subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, oppure che venga menzionato sul passaporto, o su una dichiarazione rilasciata da chi puo' dare l'assenso o l'autorizzazione, a termini dell'articolo 3, lettera a), il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati.
La sottoscrizione di tale dichiarazione deve essere vistata da una autorita' competente al rilascio del passaporto''.

"Art. 17. - Il passaporto ordinario e' valido per dieci anni. La validita' del passaporto puo' essere tuttavia ridotta a norma delle disposizioni in vigore o su domanda di chi ne abbia facolta' a norma di legge.
Per i minori di eta' inferiore a tre anni, la validita' del passaporto e' di tre anni, per i minori di eta' compresa tra tre e diciotto anni, la validita' del passaporto e' di cinque anni.
In caso di urgenza ovvero in caso di impossibilita' temporanea alla rilevazione delle impronte digitali, o per particolari esigenze, puo' essere emesso un passaporto temporaneo, di validita' pari o inferiore a dodici mesi''.

Si attira infine l'attenzione sulle seguenti novità:

  • è stato elevato da 10 a 14 anni il limite di età per il quale è previsto che i minori viaggino con uno dei genitori o con chi ne fa le veci, o che sia riportato sul passaporto o in una dichiarazione di accompagno il nome della persona o dell'ente cui il minore viene affidato (si prega al riguardo di contattare l’ufficio passaporti telefonicamente o via mail passaporti.monacobaviera@esteri.it);
  • è stato introdotto il passaporto temporaneo per i casi di impossibilità non duratura di procedere alla rilevazione delle impronte digitali